Il Nuovo Centro Destra incontra la popolazione del quartiere Nicolosi

Si è svolto ieri un incontro al quartiere Nicolosi di Latina tra gli esponenti del Nuovo Centro Destra e la popolazione. Presenti Gianluca Di Cocco, coordinatore comunale del partito, Ferdinando Tripodi, responsabile del terzo settore, dell’associazionismo e del sociale, Patrizia Truglia, responsabile dell’istruzione, Francesco Buompane, coordinatore dei circoli, Mauro Bruno, responsabile provinciale della comunicazione del Nuovo Centro Destra e Maria Vetica. «L’incontro – ha spiegato Di Cocco – ha dato il via al tour che, come già annunciato, faremo per i borghi di Latina. Abbiamo voluto iniziare proprio dallo storico quartiere Nicolosi perché è da qui che Latina deve ripartire».

Dall’incontro tra cittadini ed esponenti politici è emersa la volontà di entrambe le parti di ridare dignità sociale e culturale al quartiere. Il primo passo da compiere sarà proprio la creazione di nuovi motivi di aggregazione, a partire dagli esercizi commerciali del quartiere che – ad oggi – sono chiusi. «La nostra volontà – ha spiegato il coordinatore comunale del partito – sarà quella di “sollecitare” l’Ater affinché le serrande abbassate del quartiere possano rialzarsi ed i locali essere messi a disposizione con un bando che preveda anche canoni adeguati alla rivitalizzazione dello storico quartiere».

«Dall’incontro – dichiarano Francesco Buompane e Ferdinando Tripodi – è emersa anche la necessità di imporre alla futura amministrazione progetti esecutivi, per richiedere finanziamenti mirati volti ad un recupero delle facciate storiche del quartiere. Dovranno anche esserci dei controlli mirati affinché questo storico quartiere non sia deturpato ulteriormente da lavori di muratura non autorizzati e dalla sostituzione di infissi senza un regolamento certo. Allo stato attuale, infatti, sono stati variati gli spazi e manomesse le aree comuni, oltre ad impianti di aria condizionata e servizi tecnologici come le caldaie a vista e direttamente sulle storiche facciate».
«Un presidio da parte della Polizia Municipale sarà inserito quale priorità – continuano Mauro Bruno e Patrizia Truglia – nel programma da sottoporre al futuro candidato a Sindaco, per dare quel senso di sicurezza che da più parti viene richiesto dai residenti».

«È stato un incontro – ha concluso Di Cocco – in cui si è parlato a 360 gradi. Abbiamo ascoltato tutti e abbiamo concordato insieme che, anche se le finanze a disposizione sono limitate, i punti indicati si possano realizzare. Saranno proprio le questioni emerse che faranno parte del programma elettorale del partito del Nuovo Centro Destra di Latina. Ogni sfogo nei confronti della vecchia classe dirigente ascoltato è stato utile perché ci ha fatto capire quanto le persone investano nella politica che verrà e nelle nuove leve. Daremo tutte le nostre forze per realizzare i punti concordati insieme e non deludere le loro aspettative».

 

Potrebbero interessarti anche...